A Las Vegas va di moda il blackjack Vegas: come funziona e perché piace ai giocatori

A Las Vegas sono sempre un passo avanti e altrimenti non si spiega come questa città in mezzo al deserto del Nevada, riesca ad attrarre così tanti giocatori durante l’anno. Una nuova formula di blackjack sta prendendo piede nella capitale del gioco e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Si tratta del “Blackjack Vegas”, variante del gioco classico. Ovviamente rispetta le regole base del modello che tutti conosciamo, ma con delle differenze su altri punti. Tutti in stile Las Vegas.

Si sdoppia fino a tre volte 

Lo scopo è sempre quello di avvicinarsi il piu possibile al 21, battendo il banco, senza sballare. Anche in questa versione il mazziere è costretto a chiamare una carta fin quando la sua mano non raggiunge il punteggio minimo di 17. I giocatori possono sdoppiare fino a 3 volte anche le coppie di carte dal valore di 10 (ad esempio J e 10). Per quanto riguarda lo split degli assi, è concesso farlo ma si potrà ricevere una sola carta e l’eventuale blackjack non sarà piu valido.

blackjack-bis

Double Down

Non è finita qui. La caratteristica principale del Blackjack Las Vegas è che il raddoppio (double down) è permesso su qualsiasi carta, non è necessario che il valore della mano iniziale sia compreso tra 9 ed 11. Si piazza una puntata uguale a quella iniziale ed il gioco è fatto. Unico vincolo: non è concesso il raddoppio dopo lo split tranne nel caso dei due assi.

La variante con un solo mazzo

Questa regola rende sicuramente il Blackjack Vegas piu emozionante e sorprendente rispetto al classico. La possibilità di raddoppiare su ogni carta è sicuramente un’arma in piu per i giocatori, ma deve saper essere sfruttata.Esiste anche una versione del Blackjack Vegas nella quale si gioca con un solo mazzo da 52 carte che viene mischiato al termine di ogni mano.

 

Leave a comment